L’Immobiliare USA riparte?… Ma con i dati taroccati, chi si fida più?

I problemi sono iniziati in Grecia, quando è venuto fuori che da anni stava taroccando i dati e che la situazione era peggiore di quella mostrata a tutti… I soliti greci, uno pensa… Ed invece non hanno fatto molto meglio gli USA, taroccando (gonfiando) per anni i dati sulle case… il mercato delle case in America e’ stato infatti artificialmente gonfiato del 14% nel periodo 2007-2010, secondo la NAR, National Association of Realtors.

La NAR ha rivisto al ribasso la vendita di case negli Usa per un totale di -14% in media negli ultimi quattro anni. Il crollo rappresenta la perdita effettiva di oltre 2 milioni di vendite…

L’immobiliare riparte… O forse no… come fai a saperlo se i dati vengono manipolati in maniera così grossolana?

Ma basta chiamarle REVISIONI… e suona già meglio, vero? E chi si fida più ormai dei dati macro sulla base dei quali dovrebbero essere prese le decisioni cardine per l’economia di un paese?

Luca Giusti
http://www.qtlab.ch
http://www.lucagiusti.it

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...