Italia solo 18ma nella classifica Ue della competitività

Italia solo 18ma nella classifica Ue della competitivita’, dietro Cipro e Portogallo, con le regioni del Nord che non riescono piu’ a stare al passo della concorrenza dei paesi dell’Europa centro-settentrionale. E’ l’impietoso ritratto che esce dall’atlante elaborato dalla Commissione Europa, che vede la prima regione italiana – la Lombardia – appena al 128mo posto, ormai fuori dalla cosiddetta ‘banana blu’, la fascia territoriale che racchiudeva (da Londra alla Lombardia, passando per Olanda, Belgio e Baviera) le regioni piu’ dinamiche.

Non solo, l’Italia vanta (ma questa volta assieme alla Germania) l’anomalia di una capitale che non e’ cuore dell’economia piu’ dinamica e concorrenziale: nella classifica il Lazio e’ solo 143mo su 262 regioni esaminate.

Al primo posto si piazza Utrecht, in Olanda, seguita dall’area di Londra, mentre terza e’ un’altra regione britannica, il Berkshire – Buckinghamshire – Oxfordshire. Ultima Severozapaden, in Bulgaria mentre il peggior risultato fra le italiane arriva dalla Sicilia, 235ma, appena dopo Calabria e Puglia. Nella precedente valutazione, risalente al 2010, l’Italia era al 16mo posto.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...