La Trading System Academy entra nel vivo…

pochi giorni ancora, prima di entrare nel vivo della Trading System Academy: un percorso articolato in diverse giornate, alternate a sessioni webinar e coaching, e finalizzato ad accompagnare il partecipante nell’acquisizione delle capacità di ideazione, sviluppo, validazione e controllo dei propri sistemi di trading meccanico e … Continua a leggere La Trading System Academy entra nel vivo…

Google, Deep Mind, e l’Intelligenza Artificiale…

Google acquisisce Deep Mind… E chi é? (vi chiederete…) Tutto comincia negli anni ’50. La ricerca sulle intelligenze artificiali è ai suoi primordi, e alcuni ricercatori stanno cominciando ad esplorare un campo completamente nuovo, quello delle reti neurali artificiali . Sostanzialmente, si tratta di modelli computazionali che emulano la struttura e il funzionamento delle reti neurali del cervello umano, e che sono utilizzabili per ottenere un certo grado di apprendimento automatico e di riconoscimento di pattern. Dopo essere rimaste a decantare per un paio di decenni, le reti neurali artificiali conoscono nuova fama verso la metà degli anni ’80, quando … Continua a leggere Google, Deep Mind, e l’Intelligenza Artificiale…

Reddito Minimo, Salario Minimo… La situazione in Europa

L’Italia é l’unico paese dell’Unione a non garantire ai propri cittadini un reddito minimo e/o un salario minimo… primato condiviso soltanto con alcuni paesi scandinavi. In Europa esistono molte forme di reddito minimo, che prevedono requisiti economici e lavorativi diversi, ma in generale si tratta di un sistema di welfare che sostiene disoccupati e/o cittadini con reddito bassissimo. Il salario minimo invece, è un paga oraria, settimanale o mensile minima stabilita dallo Stato. Introdotto per la prima volta in Australia e Nuova Zelanda attualmente è una realtà assodata in gran parte del mondo. In Italia la legge prevede una pensione … Continua a leggere Reddito Minimo, Salario Minimo… La situazione in Europa

Stagione delle trimestrali in Italia: chi stacca i Dividendi più ricchi?

Un Btp decennale rende circa un 3,6%… in un contesto del genere è normale che tanti investitori (è a loro a cui mi rivolgo quando parli di Dividendi) cerchino strade alternative per spuntare qualche rendimento interessante… Piazza Affari continua a di offrire numerose opportunità in termini di rendimenti, compresi tra il 4,4% e il 7%, quindi più del doppio di un Btp o di un conto vincolato. Ecco, a titolo di esempio, 24 suggerimenti di Intermonte (che dipendono dalle stime delle cedole, naturalmente): Igd (rendimento atteso al 7%), Eni (6,4%), Stm (6,3%), Snam (6,2%), Saes Getter (5,7%), Terna (5,6%), Hera … Continua a leggere Stagione delle trimestrali in Italia: chi stacca i Dividendi più ricchi?

…gli ultimi posti disponibili per la Giornata Gratuita di Formazione il 25 Gennaio a Milano

Oro, Argento, Petrolio… cosa hanno in comune questi contratti futures? …la volatilità (che è la “benzina” necessaria al trader)… ma anche le dimensioni (ed infatti parliamo dei contratti forse fra i più impegnativi per un retail trader). Il titolo della giornata: “Too Big to Trade?” gioca proprio su questa peculiarità, mostrando però tutte le soluzioni che, oggi, sono disponibili per operare in questi mercati frazionando la propria esposizione. Dai contratti Mini Future, ai derivati otc (XAUUSD, XAGUSD, XTIUSD, che ha iniziato ad offrire anche Tradestation), agli ETF… le alternative non mancano di certo per sfruttare le opportunità offerte dalla volatilità di questi strumenti senza essere costretti a dover … Continua a leggere …gli ultimi posti disponibili per la Giornata Gratuita di Formazione il 25 Gennaio a Milano

Immobili in Italia: Prezzi delle case (ancora) in calo…

Prezzi delle case in calo per l’ottavo mese consecutivo, -5,3% su base annua. Questo quello che emerge sa un rapporto Istat sul prezzo della case nel 2013 rispetto all’anno precedente. In media secondo i dati Istat, il valore nominale delle abitazioni ha perso circa il 20% del proprio valore rispetto agli anni prima della crisi. E’ ovvio che questa sia una media generale che non prende in considerazione le tipologie di case per le quali si registrano sobbalzi diversi. I cali più evidenti si registrano per le case in provincia e periferia, fanno invece eccezione gli immobili di prestigio e … Continua a leggere Immobili in Italia: Prezzi delle case (ancora) in calo…

Il Brasile nell’anno dei mondiali e dell’inflazione fuori controllo…

Condivido un articolo che ritengo molto interessante e completo su questo paese. I prezzi al consumo in Brasile sono cresciuti nel 2013 più velocemente rispetto a quanto previsto dagli analisti, confermando i timori a proposito del futuro economico del Paese. Non è esattamente una buona notizia per una nazione con uno dei più alti tassi di interesse nel mondo ed un governo in difficoltà a tenere i prezzi sotto controllo senza far affondare l’economia. L’ufficio di statistica nazionale brasiliana ha reso noto venerdì che l’inflazione è cresciuta del 5,91 per cento nel 2013, in rialzo rispetto al 5,84 per cento … Continua a leggere Il Brasile nell’anno dei mondiali e dell’inflazione fuori controllo…

Brucia un Galaxy S4 e Nokia entra a gamba tesa…

Nokia continua la sua strategia di marketing aggressiva nei confronti dei concorrenti, in un modo del tutto nuovo rispetto a quanto siamo abituati a vedere. In quella che potremmo considerare la prima manovra di “assistenza incrociata” della storia, il colosso finlandese ha offerto in cambio uno smartphone Nokia Lumia all’utente Ghostlyrich, che aveva documentato su YouTube il malfunzionamento del proprio Samsung Galaxy S4 dopo la canonica ricarica notturna. L’utente si era risvegliato la mattina successiva per via di un insolito odore di plastica bruciata. Lo smartphone riportava evidenti segni di bruciatura in concomitanza del connettore microUSB e Ghostlyrich aveva pubblicato … Continua a leggere Brucia un Galaxy S4 e Nokia entra a gamba tesa…

Game over per il re del Trading sul Cacao…

Il re del trading sul cacao Antony Ward, 53 anni, e’ stato costretto a vendere la sua partecipazione maggioritaria in Armajaro, societa’ di trading specializzata nel business del cacao, del caffe’ e dello zucchero, per pochi cents (lo rivela il Financial Times). Armajaro Trading, un hedge fund fondato dallo stesso Ward nel 1998, l’anno scorso valeva circa 200-300 milioni di dollari e nel 2010 e’ diventato famoso per aver fatto incetta di enormi parite di cacao allo scopo di far schizzare il prezzo di questa commodity al top da 33 anni. Il gruppo, nel settembre del 2012, ha pero’ annunciato … Continua a leggere Game over per il re del Trading sul Cacao…

seasonal pattern for AGU

seasonal pattern for AGU 20 Day Calendar Hold For 14/12 Years Analyzed: 14 Win %: 92.9% Avg G/L: 9.3% Std Dev: 7.7% Past Performance: 1999 13.3% 2000 8.1% 2001 2.8% 2002 6.8% 2003 8.5% 2004 2.1% 2005 4.3% 2006 6.2% 2007 28.2% 2008 20.4% 2009 -1.1% 2010 14.1% 2011 10.6% 2012 5.3% …scopri le promozioni di Natale 2013 (anche sul corso Analisi delle Stagionalità e operatività in Spread sulle Commodities): visita il sito http://www.qtlab.ch Continua a leggere seasonal pattern for AGU

La Promozione di Natale 2013 di QTLab…

Anche quest’anno viene riproposta da QTLab la promozione di Natale 2013, valida per tutti i servizi presenti nel sito (dai Corsi di Formazione in programma nel corso del 2014, agli abbonamenti ai Segnali Operativi, alle Coaching, ai Videocorsi…)… ma è valida solo da oggi al 20 Dicembre: visita questa pagina del sito di QTLab per tutti i dettagli… Continua a leggere La Promozione di Natale 2013 di QTLab…

Quante Tasse si pagano davvero in Svizzera? (per imprese e persone fisiche)

É curioso che negli ultimi mesi diverse aziende di spicco hanno lasciato la Svizzera, adducendo imposte troppo elevate, ma in realtà al di fuori degli emirati del Golfo Persico pochi sono i paesi sviluppati che propongono una fiscalità più vantaggiosa di quella svizzera. A tassare di meno le aziende, in Europa vi sono Irlanda, Danimarca, Regno Unito e Lussemburgo, ai quali vanno aggiunti Hong-Kong, Singapore e il Canada per i paesi sviluppati extra-europei. Con un tasso accumulato di pressione fiscale al 29,1% dei benefici commerciali per un’azienda media di 60 impiegati, la Svizzera è distante dal primo in classifica (gli … Continua a leggere Quante Tasse si pagano davvero in Svizzera? (per imprese e persone fisiche)

Il Brasile in recessione? …ed intanto i tassi salgono al 10%

L’economia brasiliana si è contratta nel terzo trimestre per la prima volta dall’inizio del 2009 deludendo ancora una volte le attese a causa della caduta degli investimenti e dell’attività industriale. Secondo i dati pubblicati dall’ufficio statistico nazionale IBGE nel periodo luglio-settembre, il Pil del Brasile è sceso dello 0,5%, a fronte di aspettative degli economisti interpellati in un sondaggio Reuters per un calo dello 0,2%. Il debole dato del trimestre (negli ultimi tre anni i dati deludono costantemente le stime) sottolinea le crescenti preoccupazioni sull’andamento dell’economia brasiliana, che ha lottato per contenere l’inflazione e rimanere competitiva negli ultimi anni, gettando … Continua a leggere Il Brasile in recessione? …ed intanto i tassi salgono al 10%

Strumenti di Pagamento: BITCOIN all’attacco di Paypal… ma il confronto non é corretto

Da 15 usd a oltre 1200 usd, poi giù a 900 usd… É innegabile come il BITCOIN stia esercitando un fascino incredibile su milioni di persone… Come strumento di pagamento sta scalando le classifiche degli strumenti di pagamento più utilizzati, sorpassando Western Union ed avvicinandosi ad una realtà consolidata come Paypal… ma concettualmente si tratta di confronti non corretti: il Bitcoin é una valuta, con un suo cambio contro Dollaro, ed oscillazioni mostruose proprio per l’assenza di una Banca Centrale alle sue spalle che possa stabilizzarne il cambio contro le principali valute (a qualcosa allora servono queste Banche Centrali, no?). … Continua a leggere Strumenti di Pagamento: BITCOIN all’attacco di Paypal… ma il confronto non é corretto

…un pasticcio dopo l’altro: calcolo dell’IMU, balletto delle scadenze, anticipi…

Alzi la mano il contribuente che ha capito cosa, quanto e quando pagare per i propri immobili. O il banchiere consapevole dell’ammontare degli anticipi fiscali che il governo ha deciso per il suo istituto da una settimana all’altra. E gli artigiani? Hanno chiaro quanto vale lo sconto Imu sui capannoni? I commercialisti sono esterrefatti. I centri di assistenza fiscale non sanno da che parte cominciare. Più il governo legifera, più si complica la matassa delle scadenze. Di qui all’inizio di gennaio ne sono spuntate quattro: il 2, 10 e 16 dicembre per banche, imprese, proprietari di prima e seconda casa, … Continua a leggere …un pasticcio dopo l’altro: calcolo dell’IMU, balletto delle scadenze, anticipi…

Mobile Commerce: +255%… Ma é solo un 3% del totale…

In Italia è boom di mobile commerce: nel 2013, infatti, gli acquisti via smartphone sono passati dai 144 milioni del 2012 agli attuali 510 milioni di euro, facendo registrare un aumento pari addirittura al +255%. E’ quanto risulta dai dati di uno studio dell’Osservatorio eCommerce B2C condotto da Netcomm e dalla School of Management del Politecnico di Milano, che hanno fatto emergere la realtà di una nicchia di mercato promettentissima, pari già adesso al 4,5% delle vendite online nel nostro Paese. Senza dimenticare, poi, il settore degli acquisti via tablet, che fa ammontare complessivamente gli acquisti da dispositivi mobili al … Continua a leggere Mobile Commerce: +255%… Ma é solo un 3% del totale…

Tetto agli stipendi dei manager: in Svizzera si vota oggi…

In questo fine settimana gli svizzeri sono chiamati alle urne per votare su un capitolo controverso, quello degli stipendi dei top manager. I Giovani socialisti hanno promosso l’iniziativa su cui si vota, denominata “1:12 Per salari equi”. L’obiettivo che all’interno di una stessa impresa lo stipendio massimo non possa superare di oltre dodici volte lo stipendio minimo, far si che nessun manager possa guadagnare in un mese quanto guadagna un dipendente in un anno. L’iniziativa é nata sull’onda delle critiche agli stipendi ed ai bonus dei top manager, emersi in particolare durante la crisi finanziaria internazionale degli anni scorsi. Il … Continua a leggere Tetto agli stipendi dei manager: in Svizzera si vota oggi…